tecnologia MIACT - Fabio Paolo Marchesi

Vai ai contenuti

Menu principale:

tecnologia MIACT

TECNOLOGIE > INFRAFIT

I principi su cui si basa la tecnologia MIACT (Marchesi Infrared Adipocytes Catabolism Technology)
brevettata a livello Mondiale nel 1994 sono :


I° Principio :
La temperatura ambientale e del grasso corporeo condiziona il metabolismo. Il caldo favorisce il metabolismo aerobico e inibisce quello anaerobico. Il freddo favorisce il metabolismo anaerobico e inibisce quello aerobico.
II° Principio :
In seguito all’attivazione del metabolismo aerobico, il grasso corporeo che per primo viene metabolizzato è quello che in quel momento è più caldo.
III° Principio:
Il grasso è un eccezionale isolante termico, ma può essere riscaldato in profondità dai raggi infrarossi vicini.
IV° Principio:

La soglia aerobica è soggettiva. Gli individui sedentari hanno un metabolismo aerobico inefficiente, in tali soggetti la riattivazione del metabolismo aerobico può essere ottenuta con sforzi fisici cardiovascolari a bassa intensità ma effettuati ad intensità costante e senza interruzioni. L’azione sinergica dei raggi infrarossi riduce enormemente i tempi necessari alla riattivazione del metabolismo aerobico.


Patents US 6,024.760 and US 6,409,744
The (Marchesi Infrared Adipocytes Catabolism Technology) have been patented all over the world since 1994, it is based on the following 4 principles:

First principle:
Metabolism is influenced by the temperature of the environment and of the body fat. High temperature facilitates the aerobical metabolism (of the fat) and inhibits the anaerobical one (of the carbohydrates). Low temperature facilitates the anaerobical metabolism and inhibits the aerobical one.
Second principle:
Because of the aerobical activated metabolism, the body fat with the highest temperature at the time in the body is the first to be metabolised.
Third principle:
The body fat is an amazing thermal isolating but it can be deeply warmed by the presence of the infrared rays.
Fourth principle:
The aerobical level is changeable; sedentary people usually have an inefficient aerobical metabolism. With these the aerobical metabolism could be reactivated by physical cardiovascular efforts in a low intensity but constantly and without interruption. The synergical action of near infrared rays minimizes a lot the time for reactivating the aerobical metabolism.


Torna ai contenuti | Torna al menu